Scrivere una lettera di candidatura con la formula AIDA

Con una lettera di candidatura provi a venderti nel miglior modo possibile. Potresti considerarlo un annuncio personale in cui convinci il lettore di sceglierti. Una buona maniera per farlo è usare la formula AIDA (Attention, Interest, Desire, Action). Con questa formula verrà prima attirata l’attenzione del lettore, in seguito susciterà interesse. Il desiderio di parlare con il candidato verrà incoraggiato e il lettore è chiamato all’azione.

Attention

È importante che al primo impatto la lettera attiri l’attenzione del lettore. Lo attirerai con una frase di apertura originale o notevole e lo incoraggerai nel continuare. Quindi, evita frasi predefinite come ‘In risposta all’annuncio apparso ne…’ ed usa un po’ di creatività per rendere curioso il lettore.

Interest

Subito dopo l’apertura devi mantenere l’attenzione del lettore e provare ad attirare l’interesse. Un buon modo per farlo è di promettere al lettore che leggerà più avanti qualcosa d’interessante nel testo. Ad esempio: ‘In questa lettera vi convincerò delle mie qualità.’

Desire

Va da sé che la promessa venga mantenuta. Soltanto attirare l’interesse non basta per ricevere un invito di colloquio. Per qualificarti dovrai fornire argomenti convincenti per rendere specifica la promessa. Quali sono le qualità che ti rendono unico? Che significato hanno queste qualità per l’azienda?

Dimostra il motivo per cui dovresti essere invitato per un colloquio basato sui corsi che hai seguito e le esperienze che hai conseguito. Naturalmente puoi anche elencare caratteristiche uniche, una forte motivazione o altri argomenti per provare che tu sei il candidato giusto.

Action

Alla fine della lettera devi richiamare all’attenzione il lettore, perché il tuo interesse è essere invitato per un colloquio. Quindi chiudi la lettera con una frase convincente.

Suggerimento

Hai già un curriculum vitae professionale? Con il creatore cv online di cvmaker.it lo compili facilmente!